Bastiancontrarie

Bastiancontrarie

Storie di femmine libere e disobbedienti
OMAGGIO A CLAUDIA GRIMAZ
recital a due voci con Angelo Floramo e Nicoletta Oscuro
musiche dal vivo di Matteo Sgobino

Bastiancontrarie è una galleria di figure femminili ostinate e resistenti che nella storia, nel mito e nella letteratura hanno liberato la loro “femmininità” rivendicando idee, sogni, utopie e aneliti di libertà. Contadine, filosofe, guerrigliere, streghe, poetesse e veggenti, ma anche donne “comuni” giovani e anziane, coinvolte nella battaglia quotidiana contro il pregiudizio e l’arroganza di un mondo che, oggi più che mai, avverte il bisogno di essere riletto e reinterpretato con i loro occhi.

 

Spettacolo realizzato nell’ambito di Anteprima Dedica a Gioconda Belli 2019.


 

Angelo Floramo
Docente di materie letterarie, collabora con la Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli per la sezione antica, manoscritti e rari.
Ha pubblicato numerosi saggi e collabora con riviste nazionali ed estere. Ha esordito nella narrativa con Balkan Circus (2013), cui hanno fatto seguito, tra tanti, Guarneriana segreta (2015), L’Osteria dei passi perduti. Storie zingare di strade e sapori (2017), La veglia di Ljuba (2018), La sensualità del libro (2019), Breve storia del Friuli (2020), Officium tenebrarum (2021), Come papaveri rossi (2021), Vino e libertà (2023), Breve storia sentimentale dei Balcani (2024).

 

Nicoletta Oscuro
Diplomata alla Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, fonda l’Academia de gli Sventati con cui prosegue la ricerca sulla maschera con la regia, tra gli altri, di Eugenio Allegri. Come attrice spazia dal repertorio di maschera al Teatro Contemporaneo. Con la cantante argentina Andrea Bernardini dà vita al progetto vocale Plan de vuelo e dirige, fino al 2019 (insieme alla compianta Claudia Grimaz), il Coro Popolare della Resistenza di Udine.
Dal 2016 collabora con Matteo Sgobino.

 

Matteo Sgobino
Laureato a Venezia in Antropologia Culturale, ha diretto gli studi verso l’Etnomusicologia. Nel 2006 ha inciso con il gruppo triestino Balkan Babau il disco Godo ma cado, sulla musica balcanica. Oggi è attivo nell’esecuzione e nello studio dei ritmi della musica jazzmanouche o gypsy-jazz con i Mocambo Swing e suona nel quartetto manouche Matteo Sgobino & Lune Troublante, con cui si è esibito in svariati festival in Italia, Germania, Austria, Croazia. Partecipa agli spettacoli del CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia come compositore, musicista e attore. Dal 2016 collabora con Nicoletta Oscuro.


martedì 2 Luglio, 21:00

Giardino della Biblioteca Comunale

FONTANAFREDDA (Pordenone) - Piazza Julia, 1 - Vigonovo

 

Ingresso gratuito, senza prenotazione


In caso di pioggia:
Sala della Biblioteca Comunale


Per informazioni:

Biblioteca Comunale di Fontanafredda
biblioteca@comune.fontanafredda.pn.it – tel. 0434 567633
(lunedì e giovedì ore 8.30-12.30 e 14.30-18.30, mercoledì 14.30-18.30, venerdì 8.30-12.30)

venerdì 26 Luglio, 21:00

Casa Serafin "Passaggi d'Arte"

SAN MARTINO AL TAGLIAMENTO (Pordenone) - Via Postoncicco, 22/a

 

Ingresso gratuito, senza prenotazione


In caso di pioggia:
Sala Consiliare, Piazza Umberto I


Per informazioni:
Biblioteca Civica di San Martino al Tagliamento
biblioteca@comune.sanmartinoaltagliamento.pn.it
tel. 0434/88008 int.8
(martedì, giovedì, sabato ore 15.30-18.30)

con il sostegno dei Comuni di Fontanafredda (Pordenone) e San Martino al Tagliamento (Pordenone)