Dedica Incontra

ESTATE 2021

OMAGGIO A LUIS SEPÚLVEDA

Luis Sepúlveda. Il ribelle, il sognatore
A seguire: Lucho e noi

 

Luis Sepúlveda. Il ribelle, il sognatore

Bruno Arpaia
presenta il suo ultimo libro

 

Un ritratto preciso e appassionato del grande scrittore cileno recentemente scomparso, che in queste pagine viene raccontato non dal punto di vista di un critico o di un biografo, ma da quello di un trentennale amico e collega.
Passando dalla sua vita ai suoi libri, dai suoi temi alle sue ossessioni, dai suoi luoghi ai suoi tanti amici, Bruno Arpaia svela allo stesso tempo il Luis Sepúlveda pubblico e quello intimo, nel tentativo di farlo conoscere meglio ai suoi tantissimi lettori e di restituire, ora che purtroppo non ci sarà più lui a raccontarla, un’immagine autentica e limpida di una vita di formidabili passioni.

 

 

Bruno Arpaia

Scrittore, giornalista, consulente editoriale e traduttore di letteratura spagnola e latinoamericana, per Guanda ha pubblicato: Tempo perso (Premio Hammett Italia 1997), L’angelo della storia (Premio Selezione Campiello 2001, Premio Alassio Cento libri – Un autore per l’Europa 2001), Il passato davanti a noi (Premio Napoli e Premio Letterario Giovanni Comisso 2006), Per una sinistra reazionaria, L’energia del vuoto (finalista al Premio Strega 2011 e vincitore del Premio Merck Serono), La cultura si mangia!, con Pietro Greco, L’avventura di scrivere romanzi, con Javier Cercas, Prima della battaglia, Qualcosa, là fuori, Il fantasma dei fatti, oltre a una conversazione con Luis Sepúlveda, Raccontare, resistere. Nel 2015 è stato curatore di Dedica Festival a Luis Sepúlveda, esperienza che descrive lungamente nel suo libro.

 

 

 

Lucho e noi

musica, poesie, racconti e letture
Ginevra Di Marco, voce
Francesco Magnelli, tastiere
Andrea Salvadori, chitarre
Massimo Zamboni, voce recitante

 

Una serata di musica, poesie, racconti e letture per ricordare questo gigante della letteratura mondiale, grande viaggiatore e cittadino – ancor prima che scrittore – che amava praticare l’esercizio del vivere con costante resistenza. Nella cornice di Dedica Festival di Pordenone nel 2015 è nato il reading poetico-musicale Poesie senza patria, portato nei due anni successivi nei teatri italiani da Luis Sepúlveda e dalla moglie, la poetessa Carmen Yañez, accompagnati dalla musica di Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori.
Lucho e noi è un progetto originale tra musica e poesia, tra racconto e canto. Ginevra Di Marco è una delle voci femminili italiane più belle e amate, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori sono i magici depositari di musiche e suoni che spaziano da melodie popolari ai ruvidi suoni rock. E poi testi e poesie dello “scrittore del sud del mondo”, prematuramente scomparso nel 2020.
In questa serata sarà ospite speciale Massimo Zamboni, legato al trio da una lunga amicizia avendo militato insieme nei Csi – Consorzio Suonatori Indipendenti, che darà voce alle parole di Sepúlveda insieme a Ginevra che leggerà la parte di Carmen.

giovedì 1 Luglio, 21:00

Auditorium Concordia

Pordenone - via Interna, 2

Biglietto unico, posto numerato, €10,00.
In vendita esclusivamente on line su dedicafestival.ticka.it, a partire dal 18 giugno.
Eventuali posti liberi verranno venduti la sera stessa dalle ore 20:00 sul posto.
Recapito telefonico attivo nella serata: 366 9505094.