Shop

DEDICA A PACO IGNACIO TAIBO II

5.00

a cura di Claudio Cattaruzza
Pordenone, Thesis, 2005, pag. 136

20 disponibili

COD: 2005 Categoria:

Descrizione

«La letteratura è l’unico veicolo di pensiero utopico e critico: si può rinunciare alla carne ma non all’utopia.»

Paco Ignacio Taibo II

 

Il volume Dedica a Paco Ignacio Taibo II è un compendio di testi realizzato da persone care e amici dello scrittore.
Apre il volume un ritratto biografico del giornalista Pietro Cheli che scrive “Se dovessero raccontarvi un giorno cha Paco Ignacio Taibo II ha fatto, e fa, miracoli, rischiando di essere proclamato santo, non credeteci. Ma se vi dicessero che intorno a lui circolano leggende che hanno dell’incredibile, credeteci pure.”
Una lunga intervista a quattro mani curata da Bruno Arpaia e Pino Cacucci costituisce il corpo centrale del libro: una chiacchierata che “indaga” nel percorso artistico e umano di Paco Ignacio Taibo II e che ha l’obiettivo di entrare nelle sfaccettature dell’impegno civile e letterario dello scrittore e, nel contempo, di tratteggiarne la personalità. Segue una dedica affettuosa del fratello dello scrittore, il poeta Benito Taibo, dal titolo “Caino e Caino”, del padre Paco Ignacio Taibo I e uno scritto inedito di Paco Ignacio che sul suo rapporto con la scrittura dice: “Da quando possiedo ciò che chiamano l’uso della ragione, so che la scrittura, l’impiastricciare la carta con le lettere è il mio destino, il mio piacere e la mia condanna”.
Completano il volume la biografia e la bibliografia.