A sud del Mediterraneo

A sud del Mediterraneo

conversazione con
Yasmina Khadra

 

a Udine
conduce Alessandra Ferraro

 

a San Vito al Tagliamento
conduce Alessandro Mezzena Lona

 

EVENTI ANNULLATI PER MOTIVI DI SALUTE DELL’AUTORE.
Verranno riprogrammati appena possibile.

Yasmina Khadra (Dedica 2016) è lo pseudonimo dello scrittore algerino francofono Mohammed Moulessehoul.
Le sue opere, tradotte in oltre quaranta lingue, hanno ricevuto ampio consenso di pubblico e di critica. Il suo romanzo Cosa sognano i lupi?, ora ripubblicato da Sellerio, descrive l’evoluzione tragica e cruenta della società algerina dalla fine degli anni Ottanta, narrando, con realismo, come possano nascere fondamentalismo e terrorismo. Lo scrittore, che ha svelato la sua vera identità solo dopo aver lasciato il suo Paese, è un profondo conoscitore della cultura e delle società a sud del Mediterraneo, coscienza critica di un mondo a due passi dall’Europa, che appare a volte estraneo e conflittuale.
A condurre l’incontro a Udine Alessandra Ferraro, docente e studiosa di lingua e letteratura francese; a Pordenone Alessandro Mezzena Lona, scrittore, giornalista, saggista, organizzatore di eventi culturali.


 

martedì 5 Marzo, 10:30

Università di Udine – Palazzo Antonini, Sala Roberto Gusmani

Udine - Via Tarcisio Petracco, 8

mercoledì 6 Marzo, 20:45

Antico Teatro GianGiacomo Arrigoni

San Vito al Tagliamento - Piazza del Popolo, 13

Gli incontri di Dedica30 sono a ingresso gratuito, posti non numerati.
Per gli incontri serali è obbligatoria la prenotazione online su Eventbrite.it – Dedica30, a partire dal 20 gennaio e fino a esaurimento dei posti.
I soci sostenitori con DedicaCard 2024 possono prenotare il loro posto direttamente alla segreteria del festival entro il 19 gennaio inviando una mail a info@dedicafestival.it (successivamente i posti saranno disponibili solo su Eventbrite).

 

EVENTI ANNULLATI PER MOTIVI DI SALUTE DELL’AUTORE.
Verranno riprogrammati appena possibile.