L’Autore

Nata a Tolone il 16 giugno 1967, è considerata una tra le più importanti scrittrici contemporanee.

 

Dopo aver completato gli studi superiori a Rouen si trasferisce a Parigi dove si laurea in Storia e filosofia e in Scienze sociali.

 

Nel 2000 dà alle stampe il suo primo romanzo, Je marche sous un ciel de traîne, che viene accolto con interesse e consenso da critica e pubblico e dà inizio alla sua carriera letteraria. Autrice di svariati romanzi e raccolte di racconti, fra le sue opere pubblicate in Italia ricordiamo Nascita di un ponte (2013), Riparare i viventi (2015), Lampedusa (2015), Corniche Kennedy (2018), Un mondo a portata di mano (2020), Canoe (2022).

 

Per i suoi lavori ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra cui: Premio Murat (2009), Prix Médicis (2010), Prix Landerneau (2012), Prix France Culture/Télérama (2014), Premio Gregor von Rezzori (2014), Premio Prix RTL (2014), Grand Prix de littérature Henri Gal de l’Académie Française (2014), Premio letterario Merck-Serono (2015), Premio Letterario Giovanni Boccaccio per la Letteratura internazionale (2016).

 

Dal 2004 al 2008 ha collaborato con le Edizioni Baron, specializzate in letteratura per l’infanzia, e in seguito realizzato i testi per due libri per ragazzi Nina et les oreillers (2011) e Hors-pistes (2014). È componente della redazione della rivista culturale «Inculte».

 

Vive e lavora a Parigi.

 

Foto: Basso Cannarsa


INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE

 

Nascita di un ponte

Milano, Feltrinelli, 2013

 

Riparare i viventi

Milano, Feltrinelli, 2015

 

Lampedusa

Milano, Feltrinelli, 2016

 

Corniche Kennedy

Milano, Feltrinelli, 2018

 

Un mondo a portata di mano

Milano, Feltrinelli, 2020

 

Canoe

Milano, Feltrinelli, 2022